:)

Pubblicato il da aliceciango.over-blog.it

E' da tanto che non compaio nei vostri schermi, si mi sono presa una bella vacanza lontano da tutti quei ME e da tutte quelle PROFONDITà intime così epiche.
Eh si cari miei, in questo anno ho solamente vissuto quello che ho appreso, ho solamente gridato alla mia mente di non ROMPERMI più le palle, ho sgridato alle mie emozioni per essere così timide, ignorandole, ho detto a tutti che sono IO, pienamente me stessa, ALICE come non l'avete mai conosciuta.
Ebbene eccomi qui, le dita corrono più che mai e il cervello è completamente spento, qualcuno la chiama ispirazione, altri lo chiamano dono, non so cosa è pero non riesco a smettere.
In due anni ho visto scorrere il fiume velocemente tanto da non riuscire a soffermarmi su tutto ciò che passava, sono stata troppo presa ad attraversare e riattrversare quell'acqua calda una miriade di volte. Ho vissuto senza chiedermi i maledetti "perché" e sono andata avanti nella mia superficialià grandiosa, una bellissima discossatezza da tutto quello che il mondo è.


Ho conosciuto un ragazzo meraviglioso, un uomo vero che riesce a darmi quello che voglio in ogni situazione, mi ha capita e insieme stiamo crescendo. Ho sentito le belle promesse dei principi e finalmente i mie sogni si sono avverati.

Sapete che per l'amore è sempre stato un'incostanza, pero due anni fa ho incontrato l'unione di una vita felice, la felicità delle piccole cose che ti strappano sorrisi bellissimi.
Ho dedicato la mia vita alla politica, conoscendo tante realtà e mi sono battuta per quello in cui credo, ho fondato un'associazione culturale, sperando che tutto quello che ho capito e ho vissuto un giorno possa essere da esempio per qualche ragazzo di una periferia poco affidabile.
Ho continuato a viaggiare come sempre, ho rivisto luoghi già conosciuti ma questa volta le domande non c'erano, erano gli stessi paesaggi a suggerirmi le risposte, le motivazioni, la vita. Non mi ero mai chiesta perché nascesse un fiore eppure, li ho visti tanti ed era tutto così bello. Quel ghiacciaio era solamente immenso e magnifico, non rappresentava nulla, era li ed ora.


...



Non durerà a lungo, non sarò eternamente spensierata pero Godo adesso che posso.
Perché tutto ora mi appare così semplice? Che cos'è che scatena l'inferno? Mi trovo davvero sopra nuvole soffici?

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post