fili

Pubblicato il da aliceciango.over-blog.it

il mio cuore è un nodo di fil di ferro intrinseco di ricordi svaniti nel futuro di una vita incerta. Nel futuro più volte mi è successo di rimembrare il passato nostalgicamente, ininterrottamente e lacunosamente, è come se i ricordi fossero grandi calamite che, aggirandosi intorno fanno si che il filo intrinseco esploda dal mio petto come una bomba, con violenza, asportandomi la pelle e facendo cosi sanguinare le mie barriere. Provo un immenso dolore. L'antitesi tra passato e futuro è inevitabile, come lo è la fisica: due poli che si attraggono non desistono, essi vivono in simbiosi, l'uno nell'altro. è pura attrazione, si percepiscono emozioni attrattive, sessuali e amorevoli. La passione diventa succube delle menti di chi vive nel ricordo dimenticato.

il dolore e l'ansia diventano improvvisamente i protagonisti del tuo mondo, che con fatica e immensa solitudine cerchi di vivere. vivere come se tutto ciò non fosse mai accaduto, come se quell'immenso dolore della pelle fosse soltanto un leggero fastidio, un leggero ronzio... eppure, quando la solitudine si presta al suo compito il ronzio diventa gazzarra, il mio futuro è un moto perpetuo nella direzione di una vita dimenticata.

alcuni sostengono che l'esperienza fa si che la barriera diventi più corposa, più brutale, in modo da non diventare indistruttibile, in modo da tenere i ricordi belli caldi. illusi! l'esperienza si presenta come una gigantesca arma da fuoco che ferisce se stessa nella speranza di trasformare il grilletto di piombo in un grilletto d'oro, prezioso, luccicante e immensamente divino, in tal modo riesce a dimenticare ciò che fu, continuando però a puntare il bersaglio con la stessa mira, illudendosi di poter colpire il centro. questa incertezza dell'essere mi strugge, cosi, volgo il mio sguardo indietro, accontentandomi di piccoli momenti beati. La mia vita è una funzione trigonometrica: picchi positivi e picchi negativi all'infinito. 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post